Benvenuti

Benvenuti sul nostro sito che torna a farvi condividere l’attività della Piroga che non si è mai interrotta anche se c’è stata una pausa in questo spazio.

Abbiamo aggiornato la pagina Cosa facciamo così potete velocemente farvi un’idea di come procedono i nostri progetti.

Stiamo concludendo il ciclo di incontri nelle scuole, che riprenderemo a settembre e stiamo preparando il viaggio in Senegal per andare a documentare la Biennale di arte contemporanea e per tentare di riprendere i progetti di istruzione e formazione che purtroppo si sono fermati per problemi locali che speriamo di poter risolvere.

A Morogoro tutto procede bene, i bambini che sosteniamo hanno fatto il passaggio di classe e i tre più grandi hanno fatto l’esame di licenza della scuola secondaria.         Stiamo aspettando notizie e verso la fine dell’anno andremo a trovarli e a prendere insieme a loro le decisioni migliori per il futuro.

Vi diamo quindi appuntamento per metà maggio quando torneremo dal Senegal con tante belle notizie e tante belle foto con cui aggiorneremo anche la nostra galleria.

Fatevi trovare e restate con noi!  Grazie e a presto!

Categories: Newsletter | Leave a comment

La Bottiglia

Categories: Eventi fuori Bologna, La Piroga consiglia... | Leave a comment

L’arte salverà il mondo – Palermo

Inaugura oggi all’ospedale oncologico di Palermo la mostra L’arte salverà il mondo.

La propongono sette artisti per valutare gli effetti positivi che l’arte può avere in un ambiente così difficile. Un piacevole cambiamento di atmosfera che si percepisce già nell’ingresso dell’ospedale dal colore sulle pareti e dalle insegne luminose e che continua per tutto il reparto provoca certamente una sensazione nuova sia sui pazienti e sui famigliari in visita che sul personale medico e infermieristico, portando una ventata di leggerezza e di distrazione nella situazione quotidiana.

Questa iniziativa che si affianca a quelle degli attori, dei clown e dei giovani volontari che già si fanno negli ospedali pediatrici con ottimi risultati, conferma, una volta di più, che in questo momento storico purtroppo difficile non c’è solo la negatività che fa continuamente notizia ma ci sono anche molte persone che credono nella bellezza, nella solidarietà, nel sorriso scambievole coi propri simili e nella possibilità di migliorare il mondo.

Tutte queste persone non fanno notizia  ma fortunatamente sono sempre di più perché anche la positività è contagiosa.

Categories: Eventi fuori Bologna | Leave a comment

Aggiornamenti Gennaio 2019

Salve!

Ci scusiamo per il lungo silenzio e vi facciamo un breve aggiornamento sulle attività dell’anno appena concluso.

Vi abbiamo salutato mentre stavamo salpando per il Senegal per la Biennale d’arte contemporanea che non solo è stata innovativa e stimolante come sempre, ma quest’anno ha avuto un seguito anche a Roma in due grandi mostre fatte al Maxxi e alla Galleria Nazionale d’arte moderna e contemporanea.

Come forse sapete il Maxxi è lo spazio espositivo più grande e più moderno di Roma ed ospita eventi di ogni tipo e la Galleria Nazionale, dopo un periodo di chiusura è stata riaperta più bella e sfolgorante che mai.

Il direttore artistico Simon Njami ha voluto estendere alla nostra capitale due parti importanti della “sua” biennale di Dakar ed ha avuto il solito successo.

Poche righe per presentarvi questo incredibile personaggio: Simon Njami è scrittore, commissario di esposizioni, saggista, critico d’arte, ha scritto biografie, sceneggiature e documentari, ha fondato la Revue Noire, splendida rivista consacrata all’arte contemporanea extra-occidentale, è stato professore invitato all’Università in California e dirige da dieci anni la biennale di fotografia di Bamako e da quattro la Dak’art.

E’ anche segretario della giuria speciale del World Press Photo e dirige ArtWork, un progetto digitale itinerante e corsi di perfezionamento panafricani, progetto condiviso con l’Istituto Goethe.

Camerunense di origine (è nero), svizzero di nascita (Losanna) e parigino di adozione, ha studiato in varie università collezionando dottorati e vive e lavora tra Parigi, New York, Losanna e il resto del mondo.      Trova ovviamente ridicolo il concetto di “confini” e parla un numero imprecisato di lingue.

Ha intitolato la mostra al Maxxi “Essere l’Altro”, una mostra che ci invita ad uscire da noi stessi per provare, con il corpo e con l’anima, l’ebbrezza di essere l’altro.

“ Il primo motore della tua esistenza, quello che ti fa uscire dalla tua caverna per spingerti oltre, oltre ciò che hai già visto, oltre ciò che già sai, è il bisogno di un altro. In ogni caso, favorevole o contrario, solo un altro ti permette di costruirti. E’ d’obbligo dunque ringraziarlo. Senza un altro, rinchiuso in te stesso, non avresti alcuna presenza nel mondo…” Sono le parole che ha usato per introdurre la mostra.

 

L'arte contemporanea - da Dakar a Roma

 

Locandina della conversazione su questo tema che abbiamo fatto al centro socio-culturale del nostro quartiere. Ci interessa diffondere queste notizie perché i nostri media fanno di tutto per evitare che la gente apra gli occhi e guardi fuori dalla finestra.

Ovviamente quello che ci sta più a cuore è informare i giovani, che a scuola continuano a sentire raccontare solo il nostro glorioso passato e non meritano che la scuola italiana sia precipitata dai primissimi posti agli ultimi. Un incidente di percorso ci ha bloccato nei mesi scorsi ma adesso stiamo riprendendo gli incontri con le scuole e progettando eventi anche per i giovani non studenti.

A proposito di scuola, continuiamo a seguire i nostri pupilli in Africa, dove sta cominciando il nuovo anno scolastico e quindi c’è stato il cambiamento di classe per alcuni e gli esami di licenza per quelli che hanno concluso un ciclo. Abbiamo seguito tutto questo via mail perché non è stato possibile organizzare il viaggio ma manderemo due giovani in agosto che conosceranno i bambini e riporteranno foto e notizie.

Categories: Eventi a Bologna | Leave a comment

Cari amici della Piroga

Cari amici della Piroga ,

In questa bella mattina di sole del 24 dicembre desidero augurare a tutti voi un Natale e un Capodanno sereni e rilassati. Vorrei ripetervi che quando scrivo alla mailing list io vi penso tutti uno per uno, esattamente come se scrivessi la mail a ciascuno dei vostri indirizzi ! Non è un messaggio commerciale come tutti riceviamo continuamente da gente che non ci conosce nemmeno ma è un momento di incontro virtuale col ristretto gruppo di amici miei e della Piroga.

Mi è dispiaciuto non incontrarvi la sera di venerdì 14. E’ stata una piacevole serata tra amici e ci siamo fermati a lungo a chiacchierare delle cose belle che avevamo visto e raccontato. Come vi ho detto nell’ultima mail dobbiamo trovare la sera giusta per vederci durante queste vacanze quindi stavolta è necessario che mi diate un cenno di riscontro in modo che troviamo un giorno in cui siete disponibili. E’ un momento importante e delicato per me e per l’ associazione ed è quindi ovvio che sia valutato dagli associati.

Chiusa questa necessaria parentesi vi lascio ai vostri ultimi preparativi rinnovandovi

TUTTI GLI AUGURI PIU’ BELLI PER LE FESTE E PER TUTTO IL 2019 !!!!!!

Un abbraccio

Iside

Categories: Senza categoria | Leave a comment

IN VIAGGIO CON LA PIROGA Mostra al Graf

volantino-mostra-in-viaggio-con-la-piroga-definitivo

Categories: Eventi, Eventi a Bologna | Leave a comment

Calendario 2017

Disponibile su richiesta.

Auguri a tutti e grazie di mettere anche quest’anno La Piroga sul vostro tavolo !

Buone notizie dall’Africa. A Morogoro e a Mtwango le bambine stanno bene e studiano con profitto, le ragazze di Migoli lavorano nel laboratorio che abbiamo allestito l’anno scorso e nel villaggio di Gongo la Mboto è nato un nuovo progetto, che si chiama Beroya Nursery del quale, con l’aiuto degli amici, vorremmo far parte anche noi.

Durante le abituali e sobrie vacanze di Natale alla missione incontriamo ogni anno nuovi amici di altre associazioni che fanno la nostra stessa scelta.                              Quest’anno c’era Matteo, dell’associazione Rekko e ci ha raccontato l’iniziativa di due giovani e coraggiose maestre che, praticamente senza risorse, hanno iniziato un progetto per consentire ai bambini di quella periferia di ricevere la preparazione basica in swahili e in inglese necessaria per poter accedere alle scuole elementari.

In due locali, che hanno ripulito e sistemato come potevano, hanno accolto 48 bambini dai tre ai sei anni che, in questa periferia disagiata, senza acqua e senza elettricità, ricevono educazione, attenzione medica e assistenza nutrizionale quotidiana.

Il giorno in cui io sono ripartita per l’Italia Matteo è partito per Gongo per supportare professionalmente il progetto.  Il prossimo gennaio, quando andrò a Morogoro , andrò anche a vedere la Beroya Nursery e ve ne parlerò al mio ritorno.

L’altra bella notizia del 2016 è che abbiamo visto la Dak’art, la Biennale d’arte contemporanea a Dakar. Molto bella e interessante, come sempre. Read more »

Categories: Calendario | Leave a comment

Sorry…

Categories: Senza categoria | Leave a comment

Biennale D’Arte Contemporanea | Dak’Art 2016

LogoBiennale 2016Cari amici,

Dakar sembra già lontanissima anche se sono rientrata solo da una decina

di giorni.

La Biennale è stata affascinante come sempre ed oltre agli artisti di

ogni parte dell’Africa, erano presenti anche molti artisti asiatici ed

europei, oltre, ovviamente, a molti meticci.

In queste occasioni non si può non rimanere colpiti dal fatto che gli

artisti più creativi sono quasi sempre quelli che hanno famiglie miste o

che comunque hanno vissuto e vivono in giro per il mondo conoscendo

realtà, culture e lingue diverse, senza chiusure, senza stereotipi e

senza pregiudizi.

Con l’atmosfera socio-culturale che c’è adesso in Italia, appena si

mette il naso fuori del recinto sembra di essere su un altro pianeta.

La non conoscenza, in tutti i sensi, limita sempre la possibilità di

evolvere e di creare.

Dopo questa ovvia constatazione non mi metto a raccontarvi tutto quello

che ho visto ma , come vi avevo preannunciato, rimando la presentazione

della biennale ad un prossimo incontro conviviale appena sarà pronto un

elaborato ben fatto. Per questo sono nelle mani di ragazzi molto

giovani, per i quali è, appunto, un gioco da ragazzi, mentre per me è

un’impresa inaffrontabile.

Spero che non stiate già partendo per le vacanze e che appena noi siamo

pronti possiamo finalmente organizzare la serata.  Entro giugno

naturalmente.

Iside

Categories: Newsletter | Leave a comment

5xMille

5xMille

Categories: Senza categoria | Leave a comment